La foresta andina della Patagonia è un ecosistema unico che si estende lungo i fianchi della catena montuosa delle Ande

313.-Imagen-inicial-collage.png
 

La foresta andina della Patagonia è un tesoro unico di inestimabile valore ecologico e ambientale nel cono meridionale del Sud America, “il mondo alla fine del mondo”, come lo chiamava lo scrittore cileno Luis Sepúlveda.

 

313.-20210324_173450_HDR.jpg
 

El bosque andino patagónico un tesoro único de inestimable valor ecológico y ambiental en el cono sur de Sudamerica, “el mundo a la fin del mundo” como acodtambraba llamarlo el escritor chileno Luis Sepúlveda.

 

313.-20210324_173450_HDR.jpg
 

La foresta andina della Patagonia è un ecosistema unico sulla Terra che si estende su entrambi i lati della catena montuosa delle Ande, su entrambi i versanti argentino e cileno, dal nord della provincia di Neuquén alla provincia della Terra del Fuoco (precedentemente nota come National Territorio della Terra del Fuoco, Antartide e Isole dell’Atlantico Meridionale), nell’estremo sud del Sud America.

 

313.-20210324_171741_HDR.jpg
 

El bosque andino patagónico es un ecosistema único en la Tierra que se extiende ambos lados de la cordillera de los Andes, ya sea de la parte argentina como de la parte chilena, desde el norte de la provincia de Neuquén hasta la provincia de Tierra del Fuego -antes llamada Territorio Nacional de la Tierra del Fuego, Antártida e Islas dell’Atlántico Sur), en el estremo sur de Sudamérica.

 

20211101_164851.jpg
 

Con oltre 45 milioni di anni di antichità, sono considerate una delle foreste più importanti della terra, per la biodiversità delle specie animali e vegetali che le compongono, in un paesaggio montano dominato da valli glaciali, alte montagne (come l’Aconcagua, a 6.959 metri, il più alto del mondo al di fuori dell’Asia), laghi e fiumi che sfociano negli oceani Pacifico (attraversando il Cile) e Atlantico (attraversando l’Argentina).

 

313.-20211106_145948111.-_HDR.jpg
 

Con più di 45 milioni di anni di antiguedad están considerados come unos de los bosques más importantes de la tierra, debido a la biodiversidad de las especies animalis y vegetales que los integran, en un paisaje de montaña donde predomina los valli glaciali, montañas de grandes altitudini (como el Aconcagua con 6.959 metros de altura el más alto del mundo duera de Asia,, lagos y ríos que desembocan en los océanos Pacífico (atravesando Chile) y Atlántico (atravesando Argentina).

 

Leggi anche:  Le mie piante e il mio giardino nel 2021: origano e menta.

313.-20210828_020137.jpg
 

La foresta andina della Patagonia copre un’area di 2.000 km nel sud del Cile e nel sud-ovest dell’Argentina, con inverni molto freddi, eppure le foreste crescono e si riproducono in luoghi molto fertili grazie alle abbondanti piogge abbondanti, alle nevicate e al costante disgelo delle alte cime innevate .

 

313.-20210828_020748.jpg
 

El bosque andino patagónico abarca una superficie de 2.000 kms en el sur de Chile y en el sudoeste de Argentina, con inviernos muy fríos, no obstante lo cual los bosques crecen y se playbackn en lugares muy fértiles gracias a la abundancia de fuertes lluvias, a las nevadas e al constante deshielo de las altas cumbres nevadas.

 

313.-20210828_020909.jpg
 

Alcune specie vegetali estranee sono state introdotte per popolare le colline, come il pino canadese dell’Oregon a crescita rapida, che, sebbene sia a crescita rapida, brucia pericolosamente quando gli incendi si diffondono a causa del suo alto contenuto di resina.

 

313.-20210324_170523_HDR.jpg
 

Per quanto riguarda le foglie delle montagne, quando si introdurranno alghe e specie vegetali per quanto riguarda le specie vegetali come el pino oregón de Canada, de rápido crecimiento aunque generi una peligrosa combustión cuando se propagan los incendios por su alto contenuto di resina.

 

313.-20210828_120601.jpg
 

Al fine di tutelare alcune specie autoctone della regione che hanno formato delle vere e proprie foreste all’interno della stessa foresta andino-patagonia, sono stati creati Parchi Nazionali per tutelarne la conservazione con leggi speciali volte alla conservazione della natura in generale e di alcune specie in particolare, se vegetale o animale.

 

313.-20210901_080344.jpg
 

Para proteger algunas especies nativas de la región que han formado verdaderos bosques dentro del bosque andino-patagónico mismo se han creado Parques Nacionales que protegen su conservación por leyes especiales destinadas a la conservazione de la naturaleza en general e de determinadas especies en particular, ya sean vegetali o animali.

 

313.-20210825_080153.jpg
 

La piovosità media annua è molto elevata, superando i 4.000 millimetri l’anno, e nonostante le temperature medie annue siano piuttosto basse, generalmente non superiori ai 10 gradi, è presente una flora e una fauna varia e numerosa, tutte tutelate per legge all’interno dei parchi nazionali, tra cui il Parco Nazionale Los Alerces, il Parco Nazionale di Arrayanes, il famoso Parco Nazionale Los Glaciares con il ghiacciaio Perito Moreno come attrazione principale e altri.

Leggi anche:  I segreti del giardino e dell'orto, una combinazione perfetta.

 

313.-20210827_040827.jpg
 

La piovosità media annua è molto elevata, superando i 4.000 millimetri l’anno, e nonostante le temperature medie annue siano piuttosto basse, generalmente non superiori ai 10 gradi, è presente una flora e una fauna varia e numerosa, tutte tutelate per legge all’interno dei parchi nazionali, tra cui il Parco Nazionale Los Alerces, il Parco Nazionale di Arrayanes, il famoso Parco Nazionale Los Glaciares con il ghiacciaio Perito Moreno come attrazione principale e altri.

 

313.-20210825_074445.jpg
 

Las medias anuales de lluvias son muy elevadas llegando a superar los 4.000 milímetros al año y aunque las temperaturas anuales promedio son bastante bajas no superando en general los 10 gradi esiste una flora y una fauna variada y numerosa, toda protegida por ley dentro de los parques Nacionales tra le sue ricerche nel Parque Nacional Los Alerces, nel Parque Nacional Arrayanes, nel famoso Parque Nacional Los Glaciares con il Glaciar perito Moreno come attrazione principale e altri.

 

313.-20210825_075853.jpg
 

Nella parte iniziale della foresta andina-patagonia troviamo il pehuén, un albero che può raggiungere i 50 m di altezza ed è l’albero protettivo degli originari Pehuenches che abitarono questa regione nel XVIII secolo. Troviamo anche la canna colihue che è diventata famosa alcuni anni fa perché era il cibo preferito di una varietà di ratti che producono una malattia chiamata hantavirus. Spostandoci verso sud troviamo foreste di cipressi, frutillares, alerces e arrayanes.

 

313.-20210825_075114.jpg
 

En la parte inicial del bosque andino-patagónico encontramos el pehuén, un árbol que puede llegar hasta los 50 m de altura y es el árbol protector de los originaris Pehuenches que habitaban en este región en el siglo XVIII. También encontramos la caña colihue que alcanzó notoriamente hace unos años atrás porque era e l’alimento preferito de una variata de ratas che produce un enfermedad llamada hantavirus. A medida que nos desplazamos hacia el sur encontramos bosques de cipreses, frutillares, alerces y arrayanes.

 

313.-20210825_074755.jpg
 

Concludiamo il nostro tour nell’estremo sud dove troviamo boschi di cipressi, frutillares, larici e arrayanes. Per finire con la provincia più meridionale, il territorio della Terra del Fuoco, dove troviamo anche il guindo, ñire e lengua. La parte inferiore della foresta è popolata da piante parassitarie, licheni, muschi, felci e funghi.

Leggi anche:  Un viaggio alla scoperta dei vini ed i vitigni più famosi d’Italia: sesta puntata.

313.-20210825_034718.jpg

Terminamos nuestro recorrido en el extremo sur donde encontramos bosques de cipreses, frutillares, alerces y arrayanes. Per terminare con la provincia più australe nel territorio della Terra di Fuoco, in contrasto con la lingua, la lingua e la lingua. La parte baja del bosco è popblada por plantas parásitas, líquenes, musgos, helechos y hongos.

 

313.-20210825_080140.jpg
 

La foresta andina-patagonia è di incomparabile bellezza e si sviluppa attraverso fiumi e laghi di grande bellezza naturale e ha le sue origini nel supercontinente Gondwana, dove sorsero gli antenati di tutte le foreste tra cui Sud America, Australia, Nuova Zelanda, Tasmania e Sud Africa. Ma ciò che accresce il suo valore come universo vegetale endemico e unico è che è stato isolato dal resto delle foreste del mondo per 10 milioni di anni. Per questo è considerata una vera e propria “isola verde”.

 

313.-20210324_171445_Burst01.jpg
 

El bosque andino-patagónico es de una belleza incomparable y se desarrolla a través de rios y lagos de una gran belleza natural y tiene su origen en el supercontinente Gondwana, donde surgieron los antepasados ​​de todos los bosques incluyendo Sudamérica, Australia, Nueva Zelanda, Tasmania e Sud Africa. Pero lo que aumenta su valor como universo vegetale endémico y único es que ha quedado aislado del resto de los bosques mundo durante 10 milioni di anni. Per questo motivo se lo considera una verdadera “isla verde”.

 

313.-20210825_075022.jpg
 

 

banner-propiedad-imagenes-con-intestazione-DeepL.png
Fonte: https://hive.blog/hive-127788/@greengalletti/engesp-the-andean-patagonian-forest-is-a-unique-ecosystem-that-extends-along-the-sides-of-the-andes-mountain-range-el-bosque-an

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.