Rosmarino, un rifarne suggestivo per questa pianta costiera che ricorda il colore del mare.

In un clima mediterraneo, il profumatissimo, sempreverde ro­smarino, che può superare i 2 metri d’altezza e diametro, fio­risce e rifiorisce con gran diletto delle api, che fanno bottino di polline e nettare.

Col­tivato nell’esilio del Nord, invece, dimen­sioni, fioritura, aroma e proprietà tera-peutiche si dimezzano, pur non alterando le qualità ornamentali. Il rosmarino vive bene sia in giardino, in piena terra, (per esempio a ridosso d’un muro volto a Sud) che in vaso sul balcone, e malgrado le sue origini “calde” sopravvive all’inverno sen­za dare troppi problemi.

rosmarino_big108201011152

LE VARIETÀ.
Sono numerose, e un vivaio ben fornito in merito è Monverde di Brebbia in provin­cia di Varese (tei. 0332/772443) che vende anche per posta. Qualche consiglio. Se avete intenzione di
far crescere una bordurina scegliete una varietà nana (altezza 50 cm); per una sie­pe chiedetene invece una di buon svilup­po (altezza 120-150 cm).

In ogni caso pian­tate gli esemplari distanziandoli di mezzo metro e potateli a fine inverno. Perfetta da isolare vicino a una panca o a un mu­ro è la varietà piramidale, che ha porta­mento contenuto, svettante, mentre se vi serve una pianta che si espanda più in lar­ghezza che in altezza il rosmarino pro­strato (altezza circa 30 cm, fino a un me­tro di diametro) fa al caso vostro. Infine per un gruppo misto-colore in clima mi­te, rosmarini a fiore bianco, rosa, malva.

rosmarino-1

• Volete una pianta densa di rami e di foglie? Coltivatela in terreno grasso, an­naffiatela in abbondanza, tagliate in con­tinuazione le punte dei rami per non la­sciarla fiorire, proteggetela sotto il “tes­suto non tessuto” durante i mesi invernali.
• Preferite una pianta ben aromatica e di ricca fioritura? Coltivatela in terreno magro, a pieno sole, annaffiatela poco, non tagliate le punte dei rami; in feb­braio e in agosto somministrate un fer­tilizzante fosfo-potassico (per orto e frut­tiferi in genere).
• Desiderate “un mare” di rosmarini? In primavera-estate strappate dalla pian­ta che già possedete dei rametti giovani e metteteli in un bicchiere d’acqua (senza mai cambiarla); interrate quelli a cui spun­tano le radici quando queste sono lunghe quanto un’unghia. In inverno: interrate in un vaso i rametti legnosi comprati dal­l’ortolano dopo averli defogliati per metà della lunghezza. Ma dovrete essere pazienti e aspettare fino alla successiva estate, quan­do compariranno i nuovi germogli, per es­sere certe dell’avvenuta radicazione.
• L’aperitivo: 4 cucchiai di foglioli-ne fresche di rosmarino, 1 cucchiaio di foglie fresche di salvia, 1 cucchiaio di miele, 1 litro di vino rosso. Mettete in un pirex, scaldate a bagnomarìa per mezz’ora, lasciate raffreddare, filtra­te, imbottigliale.
• L’acqua di bellezza: preparate un infuso versando su una manciata di fiori e foglie fresche e contuse di ro­smarino un litro d’acqua bollente. La­sciate raffreddare, filtrate e conserva­te in frigorìfero. Questa “lozione” ser­ve per detergere la pelle impura, sciacquare la bocca per rinforzare le gengive, umettare piaghe e scottature per favorirne la cicatrizzazione.

UNA MANCIATA DI RICETTE CON IL ROSMARINO.

La cucina di Susana: Sogliole al latte.

Mettetevi la salvia e il rosmarino e i filetti e insaporite con una presa di … il grill a gratinare e decorate a piacere con salvia e rosmarino tritato.

Gnocchetti alla provola con scalogni e radicchio.

Pulite il radicchio, lavatelo, tagliatelo a julienne e fatelo appassire in padella con gli scalogni affettati, 3 cucchiaiate di olio e il rosmarino.

Cosciotto di maiale alle spezie .

Incidete la cotenna de! cosciotto con tanti tagli a croce e riempiteli di ciuffetti di rosmarino e di mirto. Cospargete la carne con le bacche di …

Pollo alla Franceschiello ricetta tradizionale della cucina abruzzese.

Rosmarino peperoncino piccante. Ingredienti: per 4 persone 1 pollo da 1,2 kg, già pulito 2 rametti di rosmarino 1 peperoncino piccante

La cucina di Susana: Fusilli lunghi con il coniglio, delicato, anche

Scaldate 4-5 cucchiai di olio in una padella, soffriggetevi leggermente le verdure e il rosmarino tritati, poi aggiungete la polpa di coniglio e …

La cucina di Susana: Speciale Halloween: mezze maniche con

Rosmarino 1 rametto. Panna 1 bicchiere. Curry 1 cucchiaio. Parmigiano grattugiato 50 g. Burro q.b sale q.b pepe q.b. Mezze maniche con …

La cucina di Susana: Coniglio arrosto con le olive.

rosmarino alloro uno spicchio d’ aglio prezzemolo 2 bicchieri di vino bianco secco 100 g di olive nere 2 cucchiai di capperi 2 cucchiai di pinoli

La cucina di Susana: Petti d’anatra con l’uva.

630 calorie a porzione. Ingredienti. 2 piccoli petti d’anatra 2 scalogni un grappolo di uva rosata un rametto di rosmarino 2 bacche di ginepro

La cucina di Susana: Fenkata piatto tipico maltese per eccellenza.

29 ago 2013 Aggiungere carote a pezzetti, aglio in quantita’ a piacere, pepe, sale, rosmarino, alloro (peperoncino nel mio caso che sta nel macinasale) ai …

Se ti è piaciuto l’articolo , iscriviti al feed cliccando sull’immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

feed-rss-285x244

Print Friendly, PDF & Email
 
Precedente Andar per vini in Puglia: i Rosati Salentini. Successivo Sbocciano i fiori, quelli del Giardino Botanico di Londra.

Lascia un commento

*